fbpx
standard-title Piani di miglioramento

Piani di miglioramento

Area dei piani di miglioramento (ISO 9001 – 08 / 06)

La Direzione della Cooperativa di Bessimo, conscia dell’importanza del sistema di gestione aziendale, ha ritenuto opportuno dedicare grande attenzione all’organizzazione di questo sistema, intendendolo come un valido strumento per garantire la corretta descrizione ed esecuzione delle singole attività, e per misurare il rendimento dei propri processi e poter di conseguenza perseguire opportuni piani di miglioramento.

Il sistema di gestione adottato ha lo scopo di prevenire per il futuro l’insorgere di situazioni potenzialmente dannose all’organizzazione rimuovendo le cause, reali o potenziali, degli eventuali problemi, e più in generale di portare la Cooperativa di Bessimo ad un livello sempre più alto di performance, relativamente tanto all’efficienza interna quanto al livello del servizio reso ai propri utenti.

L’avvio di un Piano di Miglioramento, che viene deliberato dal Consiglio di Amministrazione, può avere origine da diverse fonti che possono, in linea generale, essere:

  • segnalazioni da parte di responsabili e/o addetti di problematiche emerse (Non Conformità)
  • Verifiche Ispettive Interne
  • Riesame annuale da parte della direzione
  • suggerimenti da parte del personale
  • considerazioni derivanti dalle attività di controllo
  • risultanze derivanti dalle indagini svolte sul grado di soddisfazione
  • valutazioni del Consiglio di Amministrazione
  • valutazioni dell’Ufficio di Presidenza

Sono stati ad oggi realizzati i seguenti Piani di Miglioramento:

  • Sostegno a una comunità terapeutica a seguito delle dimissioni della Responsabile di comunità e di problemi contabili
  • Analisi delle cause del turn over di una comunità terapeutica e verifica della loro possibile rimozione e della stabilizzazione del personale presente per il futuro
  • Sostegno a una comunità terapeutica per aumentare negli operatori il livello di adeguatezza, di autonomia e di competenza nella gestione dell’intervento educativo, oltre a migliorare il livello di circolarità delle informazioni nello staff.

Sono invece in corso i seguenti Piani di Miglioramento:

  • Azioni per favorire l’aumento delle richieste di inserimento di utenti da parte dei servizi invianti
  • Riduzione della scarsa ritenzione di utenti in una comunità terapeutica
  • Contrastare il calo del fatturato da attività ergoterapica
  • Punti prioritari di sviluppo da raggiungere nel triennio giugno 2008 / maggio 2011
  • Proposta di modifica dell’assetto organizzativo
  • Interventi sullo staff di una comunità specialistica