fbpx
standard-title Controllo erogazione del servizio

Controllo erogazione del servizio

Controllo dell’erogazione del servizio (ISO 9001 – 08 / 03)

Tutti i servizi di assistenza erogati da parte della Cooperativa di Bessimo sono frutto di un attento studio, pianificazione, analisi di fattibilità e sviluppo prima della loro erogazione, al fine di garantire che un servizio sia reso solo nel momento in cui sia stata effettivamente verificata la sua rispondenza a tutti gli standard definiti dalla Cooperativa di Bessimo.

Inoltre, nel corso della vita dei servizi, la Cooperativa di Bessimo si fa carico della sistematica verifica della loro attualità, provvedendo (qualora necessario) alla loro modifica al fine di garantire la loro costante attualità.

Tutto quanto detto è supportato dal Sistema Qualità, che provvede a raccogliere l’evidenza di tutte le attività appena descritte attraverso un sistema per la corretta ed efficiente gestione del monitoraggio delle attività, al fine di assicurare la corretta realizzazione delle stesse.

Il sistema di gestione di tali monitoraggi, è suddiviso in quattro attività distinte:

  1. Identificazione: è stata predisposta un’opportuna lista di riferimento, all’interno della quale vengono inseriti tutti i monitoraggi, opportunamente codificati, descritti e per i quali è indicato il responsabile della gestione, l’utilizzo, gli obiettivi e l’intervallo di verifica.
  2. Pianificazione: è stato stabilito un piano temporale di verifica e revisione che stabilisce con cadenza annuale, quali siano gli strumenti da verificare ed il mese entro il quale eseguire l’attività e la registrazione dell’avvenuta attività.
  3. Verifica: è stata definita e descritta l’attività mirata a valutare l’adeguatezza e l’idoneità dello strumento alla funzione prevista ed i relativi responsabili che lo gestiscono.
  4. Revisione: è stata definita e descritta l’attività volta alla gestione delle modifiche, cambiamenti, integrazioni necessaria ad assicurare efficacia ed efficienza dei singoli controlli.

 

L’attuale sistema di monitoraggio comprende 100 controlli periodici (a cadenza mensile, bimensile, trimestrale, quadrimestrale, semestrale o annuale), così suddivisi:

  • 6 relativi ad aspetti economici (giornate fatturate, tenuta cassa, ecc.)
  • 15 in ambito educativo (tenuta delle cartelle, verifica degli esiti dei programmi, ecc.)
  • 48 relativi alla gestione (libri presenze, manutenzioni automezzi, rapporti con i SERT, ecc.)
  • 26 su attività del Sistema Qualità (indicatori di performances, questionari di soddisfazione, ecc.)

I monitoraggi sono realizzati, sulla base delle competenze, da:

  • Amministrazione
  • Responsabili di Comunit
  • Ufficio di Presidenza
  • Responsabile Assicurazione Qualità.