fbpx
standard-title Grazie alla Profumeria Marionnaud!

Grazie alla Profumeria Marionnaud!

Grazie alla disponibilità della Profumeria Marionnaud presso il Centro Commerciale Adamello di Darfo Boario Terme, siamo riusciti a raccogliere 1300 euro!

Erika, educatrice della Comunità di Rogno, ci racconta:

“Elisa, Daiana, Valeria e Michela, quattro ragazze della Cooperativa di Bessimo di Rogno, durante il periodo natalizio hanno svolto uno stimolante stage presso la profumeria Marionnaud del centro commerciale Adamello. Dal 10 al 24 dicembre 2018, si sono recate al mattino, dalle 10 alle 12 e, nella fascia pomeridiana dalle 15 alle 19, al centro commerciale per effettuare il servizio di confezionamento dei regali natalizi. Tale servizio prevedeva che il cliente fosse libero di fare o meno un’offerta alla Cooperativa di Bessimo.

In sole due settimane di stage sono stati raccolti 1333 euro; il ricavato è stato così ripartito: ad ogni ragazza, che si è impegnata quotidianamente in profumeria, sono stati consegnati 250 euro, mentre il resto è stato depositato in comunità. Tale somma verrà utilizzato per eventuali uscite sul territorio con l’intero gruppo, dato che gli utenti hanno sopperito alla mancanza delle quattro stagiste occupandosi della gestione della comunità.
La responsabile della profumeria e le commesse riferiscono che le quattro ragazze si sono sempre comportate in modo adeguato e, nonostante un piccolo episodio di incomprensione di orari, sono sempre state precise e puntuali nel rispetto delle regole assegnate loro. È indicativo della riconoscenza dello staff della profumeria Marionnaud, il fatto che abbiano donato svariati prodotti cosmetici alle ragazze e che abbiano richiesto alla Comunità di Bessimo di Rogno la possibilità di poter venire a cena qui.
Le ragazze ricordano l’esperienza con grande gioia: per tutte loro è stata un‘opportunità formativa per sperimentarsi all’ esterno della realtà comunitaria che ha accresciuto la fiducia in se stesse e nelle proprie capacità organizzative e relazionali.”

Di seguito sono riportate le loro personali testimonianze.

Elisa: “Nonostante le mie difficoltà ad entrare in contatto con le persone, a causa della mia timidezza, lo stage mi ha aiutato a mettermi in gioco e a migliorare le mie capacità relazionali. Inoltre, avendo anche una altra occupazione ed essendo una mamma single, sono soddisfatta di essere riuscita ad organizzarmi logisticamente con tutti gli impegni”.
Michela: “Lo stage è stata un’esperienza intensa perché spesso andavo al centro commerciale dopo esser stata al lavoro tutta la mattinata: è stato difficile conciliare entrambe le attività, ma, terminata l’esperienza, mi ritengo molto soddisfatta ed appagata. Ringrazio tutti per avermi dato questa opportunità (per la seconda volta) e per aver creduto in me”.
Daiana: “Dopo anni di vita trascurata, entrare a far parte del mondo reale, frequentando posti e persone sane, è stata una vera rinascita. Mi sono sentita di poter riprendere in mano almeno una piccola parte della mia vita. È stata un’esperienza splendida e ringrazio moltissimo per la fiducia che è stata riposta in me e nelle mie capacità”.
Valeria: “Mi sono trovata molto bene, è stata una bella opportunità per rimettermi in gioco e per sperimentarmi nella vita reale, al di fuori del contesto protetto della comunità”.