post-title Giornata «Gruppo Terapeutico-Riabilitativo» https://bessimo.it/wp-content/uploads/news_gruppi_11072017.jpg 2017-07-11 15:35:00 yes no Inserito da

Giornata «Gruppo Terapeutico-Riabilitativo»

Il 20 giugno scorso è stata realizzata la quarta giornata di formazione, condivisione e scambio per gli educatori delle nostre comunità.

Inserito da

Il 20 giugno scorso è stata realizzata la quarta giornata di formazione, condivisione e scambio per gli educatori delle nostre comunità terapeutiche sullo strumento del «Gruppo Terapeutico-Riabilitativo» intitolata

“MILLE E UNO MODI PER ENTRARE E PER USCIRE… DAL GRUPPO!!!”.

Si è così conclusa la «ricerca collettiva» che le nostre equipe conducono in riferimento alla strutturazione dei gruppi terapeutici quali strumenti educativi fondamentali utilizzati nei progetti riabilitativi e inseriti nella Carta dei nostri servizi.

Come è ormai «nostra tradizione», questo appuntamento ha permesso di approfondire insieme le tematiche relative alle modalità di conduzione, sperimentando direttamente le proposte che alcuni esperti hanno presentato.

Nelle edizioni precedenti abbiamo dato spazio prima ai contenuti generali in riferimento alle strategie di conduzione, quindi ad alcune modalità per condurre la «fase centrale» del lavoro di gruppo. Questa ultima giornata formativa è stata dedicata alle fasi di «riscaldamento» e di «chiusura» del lavoro svolto in gruppo.

Luigi Dotti, psicoterapeuta e psicodrammatista (oltre alle numerose pubblicazioni e le molteplici attività che segue, conduce la compagnia di Playback Theatre di Brescia «Compagnia del Fare e Disfare») ha presentato «Aperitivo di tecniche… da cui pescare esercizi e giochi» per sperimentare e praticare modalità di introduzione e riscaldamento all’incontro di gruppo.

Alessandra Nodari, psicologa e psicodrammatista, ha presentato «Dessert di suggestioni per chiudere un gruppo», perché concludere e chiudere con metodo un incontro è altrettanto necessario quanto avviarlo con cura, portando riflessioni e modalità da condividere.

Un sentito ringraziamento a Grazia Ardesi e Moira Scuri per la realizzazione di queste giornate!