standard-title Progetto Fa-mi-glia-re Servizio di Consulenze individuali e di Gruppo per Famiglie

Progetto Fa-mi-glia-re

Servizio di Consulenze individuali e di Gruppo per Famiglie

 

Il progetto è rivolto a :

  • Famigliari di persone con problematiche di dipendenze e/o abuso di sostanze e/o gioco azzardo patologico
  • Persone con problematiche di dipendenze e/o abuso di sostanze e gioco azzardo patologico

 Il progetto offre attività mirate a sostenere e aiutare quelle famiglie che si trovano ad affrontare problemi legati al consumo/abuso e dipendenze da sostanze legali ed illegali e/o  con Problematiche da Gioco d’Azzardo.

E’ la famiglia dunque al centro della nostra attenzione, che vede al proprio interno le strade percorribili per affrontare il problema. Il fine ultimo non è “salvare” il famigliare e/o i soggetti con problemi di uso e/o abuso di sostanze o gioco, ma fornire alla Famiglia strumenti nuovi e più adeguati per affrontare, convivere e tentare di affrontare la situazione.

 Il Progetto ritiene prioritario formare ed aderire ad un pensiero condiviso che vede la famiglia come entità unica fatta di singoli individui. Su questo principio è incentrato il lavoro. Per questo motivo è privilegiato come modalità di intervento il gruppo, proprio per permettere di ricreare una situazione simile a quella della famiglia e potersi vivere in diversi ruoli così da sperimentare attivamente nuove strategie comunicative.

Le principali prestazioni erogate sono:

  • Consulenze individuali
  • Consulenze di Coppia
  • Partecipazione a Gruppi Condotti
  • Colloqui di sostegno Psicologico

Primo contatto: Avviene tramite contatto telefonico viene fissato, entro e non oltre 7 gg, il primo appuntamento per la rilevazione del bisogno e definizione del Progetto Individuale con educatrici.

Cadenza incontri: I colloqui individuali e di coppia hanno cadenza settimanale nella prima fase di percorso (da 1 a 3 mesi) e successivamente quindicinali. Il gruppo familiari ed il gruppo ex-utenti hanno cadenza mensile. I colloqui di sostegno psicologico hanno cadenza settimanale.

Sede attività: la sede Dropin di Cremona e la sede di So-stare a Brescia. Entrambi i luoghi sono predisposti all’Accoglienza, bisogno primario nell’ambito delle tossicodipendenze e principio fondante del progetto, hanno in comune l’essere una casa, Luoghi cosi connotati hanno aiutato i clienti a sentirsi Accolti e Ascoltati.

progetto_fa-mi-glia-re_staff

Staff Progetto:

Educatrice  Alessandra Lomini 392/3303295
Educatrice Francesca Salucci 345/5772300 
Psicologhe Dott.sa Cinzia Sala – Dott.sa Elisabetta Carlotti– Dott.sa Paola Conti

La locandina del progetto:

progetto_fa-mi-glia-re

Sto caricando…